Vai al contenuto

Blog

Consigli di personal branding per imprenditori e freelance

personal branding

Quanto conta metterci la faccia? E raccontarsi? In un mondo in cui gran parte del tempo viene trascorso online, tra cellulari e pc, è sempre più importante esserci, soprattutto se sei freelance o hai un’impresa.

Curare il proprio personal branding online è diventato fondamentale per fidelizzare chi è già cliente e per parlare a clienti di domani che si stanno guardando intorno e cercano l’impresa o il/la professionista che fa per loro.

Le 3 fasi del personal branding: analizza, costruisci, ottimizza

Il personal branding permette di raccontare il proprio lavoro, il metodo e tutti gli elementi che distinguono dai competitor, ovvero danno alle persone elementi per scegliere.

Per chi parte da zero e vuole creare il proprio personal branding online, un buon metodo può essere seguire tre fasi: analizzare, costruire, ottimizzare. Vediamole nel dettaglio.

Analizzare

Prima di iniziare a pubblicare qualsiasi contenuto sul web o sui social è bene creare una strategia web e social a cominciare dall’analisi del proprio target, ovvero capire:

  • a chi rivolgersi
  • quali canali frequenta
  • quali interessi ha
  • per quali servizi/prodotti ci potrebbe essere interesse.

Un’altra analisi importante riguarda il proprio settore e i competitor: guardare sempre cosa fanno e attraverso quale tipo di contenuti.

Definito a chi ci si vuole rivolgere sarà molto più semplice individuare i canali in cui essere presenti e quali possano essere i contenuti più interessanti per il proprio pubblico.

Costruire

Per comodità è meglio creare un piano editoriale così da poter creare i contenuti in anticipo, mantenere una presenza costante e mescolare contenuti promozionali a contenuti che riguardano il metodo, gli strumenti e il valore aggiunto.

Con la pubblicazione periodica di contenuti ogni freelance, imprenditore e imprenditrice può costruire relazioni e aiuta a diventare professionista di riferimento del proprio settore.

Ottimizzare

Per ottimizzare il personal branding costruito è possibile proporre al pubblico contenuti più ricchi che permettono di creare una relazione più stretta. Un esempio? Creare un freebie scaricabile in cambio di un contatto e-mail, ovviamente rispettando le ultime novità in tema di privacy e tutela legale.

Avendo costruito una propria presenza stabile sul web e/o sui social si possono migliorare i risultati ottenuti col personal branding organico, ovvero attraverso contenuti gratuiti, spingendo i contenuti che hanno ricevuto più attenzione e interazioni con la sponsorizzazione.

Con la sponsorizzazione sui social o tramite Google Ads il contenuto ha molte più possibilità di raggiungere un pubblico ampio di persone che corrispondono al proprio target.

Linkedin per il personal branding

LinkedIn, da sempre definito ‘il social del lavoro’, è uno dei canali che si possono usare per il proprio personal branding.

Nell’usare LinkedIn si parte dalla creazione del proprio profilo con l’aggiunta della sezione ‘servizi’ – novità recente – e si continua anche in questo caso con le tre fasi.

Così si può creare una rete di collegamenti che interagisce con i propri contenuti, ci si rende più visibili a possibili clienti ed è probabile che nascano delle collaborazioni.

Fare personal branding dall’ufficio di Aries Workspace

Il personal branding è solo una delle attività che puoi fare in tutta tranquillità se scegli di noleggiare un ufficio – singolo o condiviso – in Aries Workspace, Business Center di Trento. Hai a disposizione anche sale riunioni, una sala mensa e persino una palestra.

E le occasioni di networking in presenza con freelance e imprese sono tantissime.

Contattaci per venire a scegliere il tuo ufficio da cui lavorare e fare personal branding!

Simone Valer

Simone Valer

Responsabile presso Aries Workspace. Amo viaggiare, ballare e scalare le vette più alte in montagna. Tutti i giorni vivo l'ufficio e qui racconto la vita quotidiana di oltre 30 realtà aziendali che hanno scelto la comodità di avere un ufficio arredato per la propria attività.

Altre News

Trento Smart City Aries Workspace(1)

Trento: Smart City

Da qualche anno ogni settembre a Trento – la città che ospita il nostro Business Center – si festeggia la Smart City Week. Trento, infatti, si sta trasformando in una Smart City. Ma vediamo cos’è una Smart City e quale

Prosegui la lettura »

ATTENZIONE:

COOKIE POLICY

Questo sito utilizza la tecnologia dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Clicca qui per approfondire.