Cosa vuol dire lavorare come Freelance

Cosa vuol dire lavorare come Freelance
Gennaio 19, 2017 Simone Valer
Istruzioni alla vita da Freelance Aries And Partners
Dopo aver visto insieme come si crea una Startup, dedico questo articolo al mondo dei Freelance. Parola che evoca sensazioni come libertà, autonomia e una vita felice.
La figura del collaboratore esterno, che spesso lavora da casa, sembra sia sempre più presente nel mondo lavorativo di oggi.

Cos’è un Freelance? 

La definizione che mi è sembrata più idonea è quella proposta da Wikipedia:

“Freelance (dall’inglese freelance worker) è un termine della lingua inglese per indicare un soggetto che effettui un’attività assimilabile a quella del libero professionista.”
 
Possiamo anche definire i Freelance come i liberi professionisti di nuova generazione. Quei lavoratori che non sono alle dipendenze di nessuno, ma lavorano in proprio. Spesso con il termine Freelance si identificano giornalisti, fotografi o nuove figure del web come i web designer o i grafici.

Cosa significa lavorare come Freelance

Essere imprenditori di se stessi

Sicuramente chi è Freelance gode di una certa libertà. Non si ha un capo, un responsabile sopra se stessi. Si può decidere personalmente come lavorare, dove lavorare e con chi. Questa libertà porta con sé anche una certa insicurezza. Finché non si trova un cliente che approva il lavoro ed effettua il pagamento, non si è sicuri di riuscire a guadagnare abbastanza per poter vivere in tranquillità.

Organizzare il tempo 

Quando si decide di aprire un’attività, dove il capo di te stesso sei tu, devi essere capace di porti degli obiettivi e micro-obiettivi reali. Fondamentale creare un piano di lavoro e imporsi degli orari di inizio e di fine lavoro. C’è chi ha la possibilità di adibire uno spazio della propria casa all’ufficio, separato e staccato dalla vita privata. Spesso la realtà è di dedicare il proprio salotto all’ufficio e lavorare con numerose distrazioni. Dai figli piccoli al gatto che reclama qualche coccola è facile interrompere il lavoro. Non si hanno limiti di orari e c’è chi pensa che i Freelance vivano una vita di relax con la possibilità di dormire fino a tarda mattina, il pomeriggio trascorrerlo in piscina e concludere la serata al cinema. La realtà è che spesso lavorano anche 10-12 ore al giorno o la notte.

Vita da Freelance - organizzare gli impegni

Organizzare la giornata lavorativa da Freelance

Fare un Business Plan e pianificare i costi 

Prima di partire con un’attività da Freelance è importante fare un’analisi dell’idea imprenditoriale. Capire se il servizio che proponiamo può avere mercato e soprattutto se esistono privati o aziende disposte ad investire su di noi. Prima di iniziare è fondamentale redigere un Business Plan, capire se la nostra attività può davvero funzionare e quale sarà l’impegno per riuscire a guadagnare il necessario per vivere.

Vestirsi bene ogni mattina

Se si lavora da casa, la tentazione di rimanere comodamente in pigiama tutto il giorno può prendere il sopravvento. Se non si deve uscire non ci si fa la barba o la doccia. Si rischia di perdere tutta la mattina controllando le email e il feed di Facebook. E’ importante creare uno stile di vita regolare e imporsi delle regole per affrontare una nuova giornata di lavoro. In questo modo, non si rischia di finire sul divano davanti alla televisione per gran parte della giornata.

Freelance e ufficio. 

Molto spesso i Freelance lavorano da casa. Questa scelta inizialmente è data dalla possibilità di contenere i costi. In realtà, può capitare che chi decide di rimanere a casa rischia di non essere lavorativamente efficiente. Avere un ufficio dove doversi recare ogni mattina è un modo per imporsi delle regole e per concentrare le ore di lavoro in modo da non trascorrere tutta la giornata lavorando ad intermittenza.
La libertà di chi lavora come Freelance può diventare un’arma a doppio taglio, si può avere più elasticità durante la giornata, ma al tempo stesso si corre il rischio di perdere la concentrazione necessaria per portare a termine un lavoro nel minor tempo possibile.

Vita da Freelance - infografica Aries and Partners-2

Identikit del Freelance


 

Un’ottima soluzione è l’affitto di un ufficio arredato, completo di tutti i servizi fondamentali per chi lavora online, come i Freelance. Si ha la possibilità di avere un luogo separato da casa, dotato di ogni comfort e di incontrare altre persone che lavorano allo stesso modo. Spesso è proprio grazie a collaborazioni nate da chi si ha vicino che nascono le migliori idee imprenditoriali.
Latest posts by Simone Valer (see all)

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Per maggiori informazioni e per conoscere i nostri prezzi

Contattaci!
×

Ciao!

Scrivici un messaggio, ti risponderemo appena possibile!

× Whatsapp