Le migliori app per organizzare una riunione online

Le migliori app per organizzare una riunione online
Marzo 27, 2020 Simone Valer
App per organizzare una riunione online

In questi giorni liberi professionisti e imprenditori che solitamente andavano a lavorare nel loro ufficio, nei Coworking o nei Business Center si trovano a dover lavorare da casa e a sperimentare nuovi modi di comunicare con colleghi, collaboratori e clienti. Oggi, vediamo insieme alcuni strumenti che rendono più semplice la comunicazione tra persone che lavorano da remoto e mettersi in contatto tramite riunioni, conferenze online o videoconferenze.

Lavorare in modalità smart working

Molti team che prima non lavoravano da remoto stanno provando l’esperienza del lavoro a distanza o smart working per la prima volta, e in alcuni casi, sono alla ricerca di nuovi strumenti per comunicare facilmente con colleghi e clienti via web.
Se prima, infatti, si poteva decidere liberamente quando sentirsi per telefono e quando vedersi, oggi, la scelta è l’online. Per questo, è aumentato il bisogno di strumenti che favoriscono e semplificano la comunicazione.

Come comunicare con i colleghi da remoto

Per comunicare bene a distanza è importante avere le soft skill oltre conoscere alcuni strumenti che facilitano la comunicazione. Tutti i liberi professionisti e gli imprenditori che vogliono comunicare a distanza con colleghi e clienti hanno bisogno di app o software per organizzare meeting, conferenze online o videoconferenze, con più persone contemporaneamente

Le migliori app per organizzare una riunione online secondo Aries Workspace

Vediamo le migliori app per le riunioni online consigliate da Aries Workspace, Business Center di Trento. Sono, infatti, molti gli imprenditori e liberi professionisti che Aries ospita nei suoi uffici arredati.

ZoomZoom - riunioni online

Zoom è un’app molto usata dai team che lavorano da remoto per organizzare meeting online o webinar. La versione gratuita permette di effettuare videochiamate di 40 minuti con un massimo di 100 persone, condividendo lo schermo. Per collegarsi all’aula virtuale è necessario accedere tramite un link che viene inviato da chi organizza la chiamata. Inoltre, è possibile interagire sia a voce che scrivendo nella chat che verrà letta in tempo reale. La versione a pagamento permette di tenere conferenze online della durata massima di 24 ore.

Skype

Skype è una delle app più comuni, usata per fare chiamate e videochiamate in cui si possono far apparire didascalie e sottotitoli con le parole di chi parla. La versione gratuita permette a 50 persone di partecipare – anche se ne mostra solo quattro sullo schermo – e di registrare la chiamata/videochiamata. La comodità di Skype è che ci si può collegare da qualsiasi dispositivo, mobile, tablet o computer. Lo schermo può essere condiviso, possono essere presentate diapositive di Power Point, registrazioni video a tutto il team conesso nella videochiamata.

Livestorm MeetLivestorm Meet

L’app Livestorm Meet permette di organizzare gratuitamente incontri di lavoro online creando delle stanze virtuali, con massimo 4 partecipanti, dove è possibile confrontarsi a voce, vedersi in video e condividere presentazioni e dati sempre tramite video. Con la versione Meet Premium, normalmente a pagamento, si possono organizzare stanze per i meeting online senza limiti di partecipanti e durata. Inoltre, è in fase beta la possibilità di pianificare e registrare i meeting. Per aiutare le aziende in difficoltà, Livestorm ha deciso di rendere gratuito l’utilizzo del pacchetto Premium dell’app Livestorm Meet finchè l’emergenza COVID19 non sarà risolta. Basta inserire nella fase di registrazione il codice coupon: MEETFR100.

HangoutsHangouts

Hangouts permette di effettuare videochiamate di gruppo con un massimo di 25 partecipanti, creando delle stanze virtuali. L’app è disponibile per dispositivi IOS e Android oppure tramite browser web come Firefox e Chrome, installando un plugin. Per utilizzarla è necessario avere un account gratuito Gmail. Durante la riunione video è possibile scrivere all’interno della chat solamente se si è collegati dal web e non è possibile registrare le riunioni. Durante la video chat è possibile mostrare documenti condividendo lo schermo, ma verranno visualizzati in bassa risoluzione. Molto comoda l’integrazione con l’app Calendar di Google, perchè permette di inviare l’invito alla riunione direttamente sul calendario dei partecipanti che potranno accedere cliccando sul link all’interno dell’invito.

GoToMeetingGo to meeting

GoToMeeting è un’applicazione a pagamento, che può essere provata gratuitamente per 14 giorni. Permette di organizzare videoconferenze, inviando la richiesta a partecipare con un clic, pianificando le riunioni in anticipo oppure creando degli incontri ricorrenti nel tempo. È possibile condividere lo schermo e tutti gli utenti possono visualizzare o mostrare immagini, documenti e presentazioni. Con il piano Business è possibile concedere l’utilizzo del computer da parte di un utente ad un altro e quindi organizzare dimostrazioni sull’utilizzo di software online in tempo reale.


Le applicazioni e gli strumenti per comunicare online sono tantissimi, non resta che capire le esigenze del proprio team e scegliere l’app più adatta per organizzare videoconferenze online e rimanere in contatto con il proprio team di lavoro, comunicando bene anche a distanza. Comunicare in modo efficente ed efficace anche a distanza è importantissimo, anche per modificare in modo stabile le proprie abitudini lavorative e tessere proficue collaborazioni digitali in tutto il mondo.

3 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Per maggiori informazioni e per conoscere i nostri prezzi

Contattaci!
×

Ciao!

Scrivici un messaggio, ti risponderemo appena possibile!

× Whatsapp